Pulire casa: 15 consigli della nonna super efficaci

La pulizia della casa rappresenta un’occupazione piuttosto impegnativa sia per la diversità degli oggetti e degli ambienti su cui lavorare, sia per la scelta dei prodotti da impiegare.
In commercio sono disponibili moltissime proposte per la detersione domestica, che possono contenere sostanze nocive per la salute delle mani e che spesso contribuiscono ad incentivare i processi d’inquinamento dell’ambiente.
Pertanto è preferibile ricorrere all’utilizzo di prodotti il più possibile naturali, anche perché quasi sempre permettono di ottenere risultati impensabili; quindi via libera ai consigli della nonna, che si rivelano una proposta super efficace!

Seguici su Instagram

15 consigli della nonna per pulire la tua casa

Alcune sostanze naturali sono dotate di proprietà organiche estremamente utili nell’ambito dell’igiene domestica.

Loading...

1- Ricorda che puoi realizzare degli efficaci detergenti casalinghi servendoti di alcuni prodotti naturali, come ad esempio l’aceto bianco

Si tratta di un liquido con proprietà acide che, miscelato al bicarbonato di sodio, consente di ottenere un potente sgrassatore, particolarmente adatto per la pulizia di cucina e bagno, anche per l’eliminazione dei cattivi odori che quasi sempre si accompagnano alla sporcizia in questi ambienti.
Inoltre in cucina possono crearsi dei depositi di grasso derivanti dalla cottura degli alimenti, così come nella stanza da bagno potresti notare delle incrostazioni a livello dei sanitari. Passando uno straccio imbevuto della soluzione costituita da bicarbonato ed aceto rimarrai stupita del risultato ottenuto: tutte le superfici saranno sgrassate e lucide.

LEGGI
Come sturare il lavandino otturato: i rimedi efficaci, facili ed economici

2- Il sapone di Marsiglia è un altro prodotto naturale che puoi impiegare dopo averlo disciolto in acqua calda

Ottieni così una soluzione particolarmente profumata e dotata di un ottimo potere detergente sulle superfici dei pavimenti in ceramica, cotto ed anche sul parquet, sia trattato che grezzo.
Infatti il sapone di Marsiglia ha un’azione molto delicata che non interferisce in alcun modo con le fibre naturali del legno, e mantiene inalterate le sue caratteristiche costituzionali.
Il suo gradevole aroma ti permetterà di pulire a fondo i pavimenti lasciandoli piacevolmente profumati.

3- Utilizzando una miscela di succo di limone ed aceto bianco ottieni un prodotto naturale sgrassante e deodorante

Infatti il pH acido dei due elementi ne potenzia le capacità detergenti e contribuisce ad eliminare i cattivi odori. Questo prodotto è particolarmente efficace se intendi pulire il frigorifero o il forno, due elettrodomestici che presentano notevoli difficoltà d’intervento in quanto il primo è spesso pieno di residui alimentari, mentre il secondo presenta incrostazioni derivanti dalla combustione dei cibi cotti.

LEGGI
Come chiudere la casa prima di partire per le vacanze: 7 consigli essenziali

4- Se hai programmato la pulizia dei vetri delle finestre, usa la carta dei giornali

Anche per gli specchi sia esterni che interni alle cabine armadio, o anche sulle superfici dei quadri, un rimedio della nonna che ti viene incontro è rappresentato dall’impiego della carta dei giornali.
È sufficiente dapprima passarli impregnati di acqua tiepida e successivamente usarli asciutti; in questo modo i vetri vengono lavati e poi asciugati senza la comparsa di alcun alone. Ricorda che anche i depositi dipendenti dallo smog vengono detersi perfettamente con questo semplice metodo.

5- Aceto bianco ed acqua tiepida ti stupiranno

Per spolverare i mobili di casa ed evitare che la polvere si depositi nuovamente dopo pochi istanti esistono in commercio i panni antistatici, che puoi impiegare dopo averli immersi in una soluzione di aceto bianco ed acqua tiepida; il panno non deve essere troppo bagnato, quindi procedi a strizzarlo molto bene prima di utilizzarlo.
Dopo avere deterso le superfici col panno umido, per ottenere un risultato migliore asciugale con un panno asciutto e i mobili splenderanno.

LEGGI
7 modi per eliminare le formiche da casa: trucchi e rimedi naturali

Seguici su Instagram

6- Una semplice crema igienizzante con bicarbonato, borotalco e acqua

Per la pulizia di poltrone, divani e sedie imbottite, puoi servirti di una crema, da applicare per circa dieci minuti sulle stoffe di copertura, formata da bicarbonato di sodio e borotalco disciolti in poca acqua tiepida.
Questo prodotto naturale si rivela efficace soprattutto se le coperture sono di colore bianco, dato che il borotalco è in grado di far scomparire efficacemente delle eventuali macchie o aloni scuri, riportando la stoffa al suo aspetto primitivo. Naturalmente dovrai asportare tale prodotto servendoti di un panno asciutto.

7- Per lavare le stoviglie a mano, puoi immergerle (dopo avere eliminato i residui di cibo) in acqua calda e aceto bianco

Dopo averle lasciate nel lavello per almeno dieci minuti procedi al normale lavaggio con detersivo preferibilmente liquido e rimarrai stupita dal loro aspetto perfettamente pulito e profumato. Se devi sgrassare delle pentole molto sporche, puoi utilizzare una manciata di sale grosso disciolto in acqua bollente; dopo circa trenta minuti ogni residuo si sarà staccato.

8- Elimina il calcare facilmente, con sale grosso e aceto bianco

Per le pericolose incrostazioni di calcare delle tubature di cucina e bagno, un rimedio naturale particolarmente efficace è costituito da una miscela di sale grosso sciolto in un bicchiere di aceto bianco; puoi versare questo prodotto nel lavello, nei sanitari del bagno e lasciarlo agire per almeno dieci o quindici minuti.

LEGGI
Come pulire i termosifoni all'interno e all'esterno

9- Libera la tua lavatrice dal calcare con il sale fino

Se vuoi scrostare la lavatrice, versa nel misurino del detersivo una soluzione di sale fino ed aceto di mele, ed imposta un lavaggio a vuoto. Il calcare verrà efficacemente rimosso senza aver provocato alcun danno alla struttura dei tubi.
Ricorda che spesso non otteniamo dal nostro bucato un perfetto profumo, e abbiamo l’impressione che non sia stato lavato a sufficienza, ipotizzando pericolosi guasti imminenti a carico della lavatrice. Niente paura, di solito la soluzione è semplicemente la rimozione del calcare.

10- Se la tua abitazione presenta zone in cui affiorano macchie di umidità o di muffa, puoi servirti del sale grosso che è un ottima sostanza assorbente

In commercio esistono dei sali “anti-umidità” molto costosi che non sono altro che semplice sale da cucina, magari profumati con qualche aroma. Puoi ottenere il medesimo effetto aggiungendo al sale qualche goccia di olio essenziale di lavanda, di timo oppure di qualsiasi prodotto erboristico che tu gradisca.
Con una spesa decisamente contenuta avrai efficacemente risolto il problema.

LEGGI
Come fare il cambio dell’armadio senza stress: guida pratica

11- I fondi del caffè si sono rivelati degli incredibili rimedi per eliminare i cattivi odori

Puoi conservarli e, dopo averli lasciati asciugare per qualche ora, puoi riempire delle ciotoline non troppo grandi e porle, ad esempio, nel frigorifero. Ti accorgerai che in breve tempo qualsiasi odore è scomparso, per merito del potere assorbente della polvere umida del caffè. Questo rimedio, praticamente a costo zero, è efficace anche per allontanare odori sgradevoli nei mobiletti di cucina, nella dispensa, nella lavanderia o in cantina.

12- Il succo di limone utilizzato puro è un rimedio efficacissimo per svariati impieghi

Puoi versarlo sulla grattugia incrostata da residui di formaggio secco e, dopo un rapido risciacquo, la vedrai come nuova. Anche il tagliere in legno molto spesso presenta zone quasi impossibili da pulire: prova a versarvi sopra una manciata di sale grosso e poi sfregalo con mezzo limone, otterrai una sorta di scrub naturale dall’effetto impensabile; infatti dopo averlo sciacquato con acqua tiepida il tuo tagliere sarà pulitissimo!
Il succo di limone è molto efficace per eliminare le incrostazioni di calcare della cabina doccia, basta sfregare mezzo limone sui vetri e il calcare si scioglie con estrema facilità.

LEGGI
Come eliminare le farfalline dalla dispensa

13- Usa la Coca-Cola per eliminare le macchie di grasso dalle stoffe

Dovrai soltanto versarne un cucchiaino sul tessuto macchiato e lasciarlo agire per trenta minuti prima di effettuare un normale lavaggio in lavatrice. Ti accorgerai che le macchie sono scomparse senza che la Coca-Cola abbia danneggiato in alcun modo la trama del tessuto.

14- Non dimenticare di allontanare le formiche

Le formiche sono spesso sgraditi ospiti della nostra casa, si insinuano in cucina, ed in ogni angolo della casa in genere. Ti basterà pulire i tuoi pavimenti con una soluzione a base di aceto, acqua, ed olio essenziale di chiodi di garofano, un aroma particolarmente sgradito al nostro ospite, e sarai protetta dall’invasione.

15- Liberati dai topi con la menta piperita

Posizionando deliziose piantine di menta piperita, oltre ad inebriarti dall’inconfondibile aroma, sarai certa di mantenere lontani tutti i roditori, che detestano questo odore, e sarai più sicura nel tuo ambiente domestico.

Loading...

Commenta