5 modi per eliminare i cattivi odori dal frigorifero

Sei anche tu una fan delle pulizie di casa con i rimedi della nonna? Sapevi che per eliminare i cattivi odori dal frigorifero puoi utilizzare diversi prodotti naturali?

All’interno di questo articolo puoi trovare alcuni consigli utili al caso. È infatti sempre meglio optare per i rimedi privi di sostanze dannose, visto che il cibo conservato nel frigorifero viene si tolto durante la pulizia, ma quando torni a disporlo nella cella frigorifera ecco che può essere esposto a innumerevoli sostanze chimiche.

Cattivi odori nel frigo, 5 modi per eliminarli

Basta poco perché il frigorifero emani un cattivo odore. Un po’ di pesce rimasto più del necessario nel frigorifero, la presenza di frutta o verdura, una scatoletta di umido del gatto rimasta un giorno in più etc.

Il frigorifero per sua natura deve conservare gli alimenti ma se ti distrai e dimentichi di assicurarti ogni giorno di non esaurire il cibo prima che scada e, qualora accada, non lo butti subito, i cattivi odori iniziano a espandersi.

Loading...

Purtroppo poi alcuni cibi assorbono facilmente gli odori degli altri, sono come delle spugne. Primi tra tutti troviamo i formaggi. Anche se non viene intaccata la loro qualità, è il sapore che non è più gradevole. Ecco perché è importante prevenire la formazione di questi odori e una volta che si presentano, annullarli con la pulizia del frigorifero accurata

  1. Aceto di mele

    L’aceto di mele è un ottimo disinfettante e antibatterico, questo prodotto lo puoi usare tranquillamente per la pulizia del frigorifero. Se non ti dispiace il suo odore, sappi che lo puoi sfruttare anche per le altre pulizie domestiche.

    Ricorda, devi svuotare prima il frigorifero, così da pulirlo bene senza danneggiare gli alimenti.

    Ti basta un panno umido e un po’ di aceto. Quando hai pulito tutto l’interno del frigorifero risciacqualo con abbondante acqua e alla fine per evitare che rimangano tracce, passa della carta assorbente per asciugarlo.

    Dopo lascia per una decina di minuti o più lo sportello aperto così da far prendere aria al frigorifero ed eliminare anche l’odore di aceto.

  2. Usa i chicchi di caffè

    In questo rimedio contro i cattivi odori del frigorifero, il caffè è un valido aiuto anche perché non ti richiede di pulire il frigo ma allo stesso tempo elimini gli odori.  È utile se per esempio hai pulito il tuo elettrodomestico a fondo di recente ma per una svista sono già tornati i cattivi odori. Puoi provare con questo rimedio così da non ripetere la pulizia da capo!

    Prendi un po’ di chicchi di caffè e spargili sui ripiani  del frigo, attendi prima di toglierli circa 24 ore. Ripeti pure il procedimento per ottenere risultati migliori se la puzza persiste. 

  3. Limone

    Uno degli agrumi più famosi al mondo è il limone! È infatti noto non solo come ingrediente indispensabile in cucina per arricchire le ricette, ma anche come prodotto per le pulizie domestiche.

    Questo frutto lo puoi appunto impiegare sia per pulire il frigo che per combattere i cattivi odori. Per la pulizia approfondita ti consiglio di preparare una miscela a base di acqua e succo di limone. Mentre per eliminare gli sgradevoli odori dal frigo non devi fare altro che prendere il frutto, tagliarlo a fette e lasciarle appunto sui ripiani del frigorifero. Un piccolo consiglio, le fette è meglio se rimangono dentro una ciotolina e non appoggiate direttamente sui ripiani.

  4. Bicarbonato di sodio

    Il bicarbonato di sodio è un prodotto che trova ormai uso nelle case da moltissimi anni. In ambito domestico è infatti una delle sostanze più conosciute, lo puoi sfruttare a favore del corpo così come per combattere i cattivi odori di frutta, verdura e non solo.

    Lo usi proprio come dovresti fare con il caffè, quindi lo lasci all’interno dell’elettrodomestico così che possa agire tutto il giorno e la notte. Ricordati di versarlo dentro un bicchiere in modo da poterlo poi togliere in un attimo.

    Cerca comunque di collocarlo in un punto dove non da fastidio. Usa invece un po’ di acqua e bicarbonato qualora hai bisogno di passare alla vera e proprio pulizia dei ripiani.

  5. Chiodi di garofano e limone

    Sei in cerca di una spezia per combattere i cattivi odori nel frigorifero? Allora sappi che i chiodi di garofano possono essere utilizzati proprio in questo modo.

    In pratica devi prendere il limone, tagliarlo a fette e sopra metterci dei chiodi di garofano. La combinazione di questi due prodotti naturali ti permette di eliminare gli odori. Volendo se il profumo del limone non ti è gradito, puoi sostituirlo con delle fettine di arancia o di pompelmo.

Consigliati per te

Loading...

Commenta