Manicure fai da te: i 6 step per una perfetta manicure fatta in casa

Loading...

Avere una perfetta manicure non è più un sogno, e soprattutto non è più un lusso che solo poche si possono permettere. Le marche migliori di cosmetici presenti sul mercato hanno sdoganato un vasto assortimento di prodotti per la bellezza delle unghie dai prezzi vantaggiosi, con un buon rapporto qualità – prezzo e facili da recuperare non solo in profumeria, ma anche nei negozi e nei migliori supermercati. In questo modo, puoi dedicarti un momento della giornata, una coccola tutta per te, riservandoti una manicure fai da te da realizzare tutta da sola.

Per un’occasione speciale come una cerimonia, un’uscita in un ristorante esclusivo o un appuntamento galante: sono tanti i momenti in cui essere strepitosa. le mani, assieme al sorriso, sono una parte del corpo molto esposta e per questo necessitano di particolare cura.
Come dice il cantante Zucchero Fornaciari, “con le mani puoi dirmi di sì“: ecco qui, per te, le 6 mosse giuste per ottenere una manicure perfetta in casa, con poco denaro ed in modo facile e veloce, senza essere una professionista del settore.

Primo step – eliminare il vecchio smalto

È un passaggio fondamentale, di certo non vorrai presentarti con residui di smalto o, ancor peggio, con lo smalto sbeccato!
Non è per niente elegante, nemmeno con l’outfit più aggressivo o grunge, avere lo smalto rovinato. È sinonimo di sciattezza e noncuranza, quindi ricordati che la prima mossa da fare è togliere qualsiasi residuo di smalto con un solvente particolare che puoi trovare in qualsiasi profumeria o negozio mono-marca. Scegli un prodotto delicato e poco corrosivo, sarà un poco meno rapido togliere lo smalto rispetto ad un classico acetone, ma l’unghia non ne soffrirà.
Esistono in commercio delle versioni in malva e lavanda, profumate e ultra delicate, anche per le pelli più sensibili.
Utilizza un batuffolo di cotone, versa una goccia di prodotto e passalo sull’unghia insistendo per qualche istante con una leggera pressione. Togli tutto lo smalto con cura e usa un cotonfioc per passare ai lati dell’unghia.
A questo punto le tue mani sono pronte per i successivi trattamenti di bellezza.

Secondo step – ammorbidisci le unghie con una particolare miscela

Il secondo passaggio serve ad ammorbidire le cuticole delle unghie e a renderle facili da spingere all’interno.
Ti consigliamo un trattamento che puoi realizzare facilmente a casa con degli ingredienti che sicuramente hai a disposizione come succo di limone, bicarbonato, olio d’oliva, miele e zucchero.
Come prima cosa, prendi una piccola ciotola e versa qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva che ha un’azione emolliente e lenitiva.

Successivamente, aggiungi il bicarbonato che svolge il ruolo esfoliante e agisce come un vero e proprio scrub sulle tue unghie, eliminando le cellule morte e le pellicine. Unisci al composto anche il miele e lo zucchero che hanno ottime proprietà addolcenti.

A questo punto immergi le tue unghie in questo composto e massaggiale delicatamente con la pasta densa appena realizzata. La sensazione sarà molto piacevole e rilassante. Il composto è ottimo non solo per le unghie e per le mani, ma anche per svolgere un’azione esfoliante sui gomiti, sui piedi e sulle gambe, per prevenire l’insorgenza di peli incarniti.
Come ultimo passaggia, applica qualche goccia di limone che ha forti proprietà sbiancanti.

Terzo step – lava bene le unghie con un detergente delicato

A questo punto le unghie sono pronte per essere tagliate, ma prima è fondamentale pulirle accuratamente con una spazzolina e con del detergente delicato da mani.
L’azione massaggiante andrà a rendere la pelle molto morbida e setosa, oltre che ammorbidire le unghie nel momento del taglio.
Immergi le tue mani in una ciotola con detergente e acqua tiepida e lasciale in ammollo per qualche minuto, poi procedi al taglio delle unghie che puoi effettuare con delle forbicine apposite o con il tronchesino.
È importante che tu sappia che le cuticole non devono essere tagliate perchè in questo modo non fai altro che aumentare la loro crescita e il loro sviluppo. Le cuticole devono essere solo spinte all’indietro con un bastoncino, meglio se di legno di ciliegio.

Quarto step – il taglio dell’unghia

È il passaggio più delicato, puoi utilizzare la forbicina o il tronchesino, oppure procedere con la lima per avere un effetto più omogeneo.
Ricordati che se tagli le unghie con le forbicine rischi di indebolirle, mentre se utilizzi la lima le rinforzi, anche se l’operazione richiede un pochino più di tempo. Puoi scegliere tu stessa la forma dell’unghia che preferisci, ad esempio puoi valutare se farla squadrata, da arricchire poi con la classica french manicure, oppure se renderla arrotondata.

Nel primo caso, passa la lima in modo perpendicolare all’unghia, in maniera delicata, insistendo anche ai lati e smussando leggermente gli angoli per una forma più armoniosa e aggraziata.
Nel secondo caso, utilizza la limetta per arrotondare l’unghia e dare una forma più curvy ed arcuata.

Che limetta scegliere per una manicure perfetta?

In commercio esistono tante tipologie di limette differenti, ad esempio in acciaio, ma sicuramente quelle in cartone sono meno invasive e rendono l’unghia più forte. Le limette in acciaio, invece, rischiano di indebolirle e sfaldarle.
Quelle in cartone durano meno e bisogna cambiarle con più frequenza, ma sono più delicate ed economiche. Sceglile ultra colorate, e super femminili per arricchire il tuo beauty case con stile.

Quinto step – lo smalto rinforzante

Ora che hai limato in maniera impeccabile le tue unghie, non ti rimane che procedere alla stesura dello smalto che puoi scegliere nella tonalità che più ti piace, a seconda del tuo stato d’animo e di un preciso momento della giornata. Le possibilità sono davvero tante e svariate, in commercio esiste un vasto assortimento di smalti dalla palette cromatica infinita, in modo da abbinare ad arte i tuoi colori personali (capelli, occhi, carnagione della pelle).
Prima di procedere alla stesura dello smalto, ricordati di applicare sulle tue unghie una versione trasparente e rinforzante, in modo da ottenere uno strato liscio e durevole nel tempo. In questo modo, non solo lo smalto colorato durerà molto di più, ma sarà anche più facile rimuoverlo con il solvente perché scivolerà via sullo strato inferiore.

Sesto step – via libera al colore!

A questo punto procedi con la stesura del tuo smalto preferito, del colore che preferisci e utilizzando il pennellino lungo tutta la superficie dell’unghia. Metti una piccola goccia alla base e tirala con delicatezza verso l’alto, in modo da non avere degli eccessi di prodotto. Per aiutarti sugli angoli e se non sei molto esperta puoi utilizzare anche un piccolo cotonfioc per le orecchie imbevuto di smalto.

Una volta terminata l’operazione, puoi decidere di applicare una mano di gel rinforzante, oppure di lasciare le tue unghie al naturale.
Per quanto riguarda lo stile french manicure, troverai il kit in profumeria o in un negozio fornito, con l’applicatore bianco per colorare la parte chiara e superiore dell’unghia e lo smalto trasparente.

Loading...

Commenta