Lo stress ti si legge sul viso? I rimedi facili per prevenire l’invecchiamento della pelle

Il tempo che passa, lo stress, le preoccupazioni sono tutte situazioni che influiscono sul nostro aspetto. Rimedi semplici per avere una pelle più giovane.

Seguici su Instagram

L’invecchiamento si può rallentare con piccole strategie quotidiane

La nostra pelle, il viso, il corpo raccontano molto di noi. Da giovani non è un problema, ma quando gli anni diventano diverse decine può succedere che la pelle del viso, stressata da tanti fattori, ci faccia sembrare più vecchi e stanchi di quello che siamo e, ancora più deprimente, di quello che ci sentiamo.

Loading...

Non possiamo permetterlo: dobbiamo adottare semplici strategie che aiutino la nostra pelle a mantenersi giovane. Deve trattarsi di piccoli gesti da poter svolgere ogni giorno, anche più volte al giorno, perché è proprio la costanza che darà i migliori risultati.

L’idratazione è forse la tattica più importante da non dimenticare mai. Un esempio può rendere bene l’idea: hai presente la buccia di una mela lasciata lì per mesi? Si raggrinzisce, perde idratazione, diventa rugosa. Finché riceve acqua e linfa è morbida e liscia, privata dell’idratazione si secca.

LEGGI
Come mettere il mascara: 8 trucchi per un effetto wow!

Così anche la pelle ha bisogno di idratazione continua e costante e puoi dargliela facilmente sia dall’interno che dall’esterno. Bere fa bene a tutto l’organismo, compresa la pelle. Impara ad essere costante nel bere; sarà un problema solo nella prima settimana, poi diverrà una piacevole ed irrinunciabile abitudine.

Bevi almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, non tutta insieme, ma equamente divisa nei vari momenti della giornata. Bevi al mattino appena sveglia, durante il giorno, meglio se a stomaco vuoto, verso sera.
Se comprendi in pieno quanti benefici ti regala, vedrai che non ti costerà sforzo fornire la giusta quantità di liquidi al tuo corpo.

L’idratazione deve continuare anche dall’esterno.
Pulisci sempre la pelle in modo che possa respirare, fai uno scrub settimanale che contribuirà ad eliminare le cellule morte e predisporrà la cute a ricevere idratazione ed elementi nutrienti e tonificanti.

LEGGI
Vene varicose: 8 rimedi per eliminarle

Tutti i giorni dedica qualche minuto a pulire la pelle del viso con un detergente indicato per la tua tipologia di incarnato e completa il tutto con una buona crema. Tra gli ingredienti più efficaci per rendere liscia la pelle e stimolare la produzione di elastina e collagene c’è il retinolo. Questa sostanza, detta anche provitamina A, è tra le migliori per contrastare l’invecchiamento della pelle e favorire l’idratazione. Il retinolo neutralizza la molecola che produce i radicali liberi, principali cause dell’invecchiamento.

Nello scegliere una crema, tieni presente queste particolarità e se trovi il retinolo tra gli ingredienti, puoi considerare l’acquisto.
Puoi anche trarre giovamento da una rilassante maschera da applicare ogni dieci – quindici giorni, scegliendo tra quelle che più ti piacciono, sia come consistenza che per gli effetti specifici che possono regalarti. In commercio se ne trovano davvero di tutti i tipi e, tra l’altro, sono un gesto d’amore verso il proprio corpo, costringendo la persona a ritagliarsi qualche minuto rilassante tutto per sé.

LEGGI
Stai usando la spazzola giusta per i tuoi capelli?

Seguici su Instagram

Scienza e natura per risultati duraturi

La scienza ci aiuta: le creme antirughe, rassodanti e tonificanti sono studiate con cura e migliorate costantemente. Senza necessariamente ricorrere alle più costose, si può usare ogni giorno un buon prodotto che aiuti la pelle ad essere idratata, che contribuisca a riempire le rughe e che abbia un effetto lifting sui tessuti stanchi.

La ginnastica facciale è un’altra utilissima tecnica che può aiutarti a mantenere liscia ed elastica la pelle. Così come l’esercizio fisico aiuta tutto il corpo a mantenersi più sodo e tonico, allo stesso modo la ginnastica facciale può aiutare la pelle del viso ad ottenere gli stessi risultati. Chiaramente, la costanza è fondamentale. Bisogna imporsi di fare un po’ di smorfie quotidiane, magari davanti allo specchio. Per imparare quali sono le più efficaci ti basterà dare un’occhiata in rete, ma in generale sono davvero delle semplici smorfie quelle che mobilitano i muscoli del viso, rassodando la pelle.

LEGGI
Secchezza, addio! 10 creme viso per pelle secca da comprare online che vi faranno rinascere

Alza le sopracciglia, corruga la fronte, sposta la bocca tutta a destra e poi a sinistra… Mantieni ciascuna posizione per una decina di secondi e poi rilassati: tutto sommato è anche divertente.
É anche utile un gesto mattutino molto semplice: appena sveglia massaggia la pelle del viso verso l’esterno del volto, distendi la pelle, favorisci la circolazione e stira le rughe e i segni dovuti alla notte sul cuscino. Un semplice gesto che dà una sferzata di energia alla pelle del viso e la prepara alla giornata.

Alimentazione e ossigenazione

L’idratazione dall’interno si perfeziona con il cibo che mangiamo.
Sono utili i prodotti freschi, frutta e verdure, carboidrati integrali, ma anche grassi buoni, omega 3 e omega 6. Questi ultimi li trovi nel pesce, nel grano, nella frutta secca e nei semi. Fa in modo che questi alimenti siano presenti nel tuo regime alimentare di ogni giorno e la pelle del viso, ma anche tutto il corpo, ti ringrazieranno.

Trascorri del tempo all’aria aperta, passeggiando almeno per una mezz’oretta. Il sole e l’aria donano un incarnato più sano e quindi un aspetto più salutare, ma non dimenticare di applicare sempre una crema con fattore di protezione solare. Anche nelle giornate nuvolose, quelle in cui il sole non si vede, la tua pelle ha bisogno di essere protetta.

LEGGI
Se soffri di pelle grassa, questi sono i cibi che dovresti assolutamente evitare per contrastarla

Ossigenare significa respirare. Non respiriamo abbastanza profondamente, ma possiamo rimediare. Scegli un momento della giornata per ossigenarti: inspira profondamente gonfiando il petto e alzando le spalle; trattieni il respiro per dodici secondi e poi espira lentamente. Ripeti sette volte e vedrai gli effetti della riossigenazione delle cellule dell’epidermide.

Il sonno è benefico e non devono mancare le giuste ore di riposo per avere una pelle distesa. Le antiestetiche zampe di galline, o rughe di espressione, sono molto più distese e meno evidenti quando si dorme abbastanza. Un massaggio serale degli zigomi con olio di oliva oppure con una crema al collagene aiuta a mantenere più elastica questa zona del viso tanto delicata.

LEGGI
Come preparare uno shampoo fatto in casa per rinforzare i capelli

Anche se lo stress ci perseguita e il tempo che passa non gioca a nostro favore, non bisogna rinunciare ad uscire anche quando il nostro viso sembra improvvisamente invecchiato.
Combatti borse ed occhiaie con un impacco di due bustine di camomilla imbevute di acqua fredda, lasciate sulle palpebre e sugli occhi per alcuni minuti.

Migliora il tuo aspetto con il trucco, anche leggero, che ti aiuterà ad illuminare una pelle spenta e uno sguardo appesantito.
Nonostante le avversità che la pelle è costretta a subire, puoi fare molto per aiutarla. Tutte le strategie suggerite sono, tutto sommato, semplici da mettere in pratica e possono rappresentare la strategia vincente per non dimostrare più anni di quelli che effettivamente ci sono.

Per tutte le piccole regole elencate vale il discorso della continuità: è solo con la costanza che i risultati si faranno vedere e si manterranno evidenti.
Una bella pelle è quella che viene amata e curata: facciamo il possibile per mantenerla giovane.

Loading...

Commenta