Formose e in forma! I consigli e la routine di bellezza per conservare curve toniche e belle

Loading...

Restare in forma coccolando le curve sinuose

Messi da parte i canoni estetici che padroneggiavano qualche anno fa, ora si può essere curvy e allo stesso tempo belle al punto da sfilare anche in passerella. Questo non vuol dire non curare il proprio aspetto, infatti con qualche piccolo segreto si possono conservare curve toniche e belle e quindi avere un corpo sensuale.

Cambiano i canoni estetici e le donne ringraziano

Oggi quasi tutte le donne hanno capito che l’essenziale non è avere un corpo magro al limiti dello scheletrico, l’importante è essere sani stare bene con il proprio corpo e con la propria psiche e quindi curare l’alimentazione, fare movimento e mantenere così un corpo gradevole.

A sdoganare i vecchi miti sono stati diversi fattori, da un lato le pressioni da parte della società civile verso le case di moda che portavano in passerella corpi femminili eccessivamente esili e che davano l’immagine di una donna al limiti dell’anoressia con volto emaciato, dall’altro alcune modelle che con caparbietà hanno cercato di ottenere un posto in passerella nonostante fossero formose. Tra queste Candice Huffine, Ashley Graham, Kate Upton, ma come dimenticare anche la burrosa attrice di origini italiane Monica Bellucci diventata una vera e propria icona della bellezza mediterranea? Se anche tu vuoi mantenere un fisico burroso, il preferito dagli uomini, senza perdere in sensualità, ecco qualche piccolo consiglio.

Cosmetici naturali per contrastare la cellulite

Oggi quando si parla di fisico curvy non si ha in mente un quadro di Botero, ma una donna con un corpo burroso e sensuale, possibilmente senza rotoli di cellulite, rotoli sulla pancia, questo vuol dire che è possibile restare in forma mantenendo la tonicità dei muscoli. Il tutto senza snaturare il proprio fisico con diete ferree che rischiano solo di lasciare brutti segni, come smagliature, pelle rovinata, muscoli flaccidi.

Le donne curvy hanno ovviamente dei punti deboli, ovvero cosce e glutei, zone in cui facilmente si forma la cellulite che rende la pelle butterata con effetto materasso o buccia d’arancia. Ovvio che la cellulite resta un inestetismo anche se si è formose. Per avere una pelle liscia e levigata mantenendo le curve vi sono dei principi attivi contenuti in creme e gel per il corpo. I principi attivi migliori sono l’estratto di caffè verde che aiuta a rendere più piccole le cellule di adipe e quindi ad evitare l’effetto pelle a buccia d’arancia che contraddistingue i cuscinetti adiposi.

Ottima anche l’escina che viene ricavata dall’albero dell’ippocastano. Tale principio attivo ha un’efficacia vasocostrittrice che consente di migliorare la micro-circolazione e di conseguenza favorire l’ossigenazione dei tessuti. Questa è essenziale per nutrire i tessuti ed eliminare scorie e tossine. A favorire la formazione di cellulite è anche la ritenzione idrica che va a creare una compressione in zone strategiche del corpo, come glutei e cosce, e a sua volta la stessa crea edemi e gonfiori.

Per ridurre la ritenzione idrica il segreto è l’ananas, questa si può assumere in forma di frutto fresco, succo di ananas o estratto contenuto in tisane e capsule. L’eliminazione dei liquidi in eccesso attraverso la diuresi consente di sgonfiare le gambe, eliminare scorie e tossine, favorire la corretta ossigenazione dei tessuti e quindi ridurre la cellulite. Per un’azione antinfiammatoria che aiuta a contrastare la formazione di edemi, cioè accumuli di liquido in determinate zone che favoriscono la formazione di vere e proprie convessità sulla pelle, si può utilizzare anche la spirea. Si tratta di una pianta erbacea ricca di flavonoidi che migliorano il micro-circolo. I rimedi visti sono tutti di origine naturale proprio per questo privi di controindicazioni, se non intolleranze personali.

Effetti potenziati presso i centri estetici

Per avere effetti migliori il consiglio è quello di rivolgersi in un centro estetico, infatti un trattamento drenante applicato da professionisti di sicuro ha un effetto potenziato rispetto ai prodotti non professionali applicati a casa.

Presso i centri estetici per risolvere il problema della cellulite è possibile sottoporsi ad impacchi a base di alghe. I massaggi professionali inoltre riescono a riattivare la circolazione linfatica e di conseguenza ad eliminare scorie e tossine per una pelle liscia e senza effetto buccia di arancia. Chi ha delle curve abbondanti può avere anche un problema di smagliature, queste sono dovute ad una pelle poco elastica che fa fatica ad adattarsi ai cambiamenti, in particolare se molto repentini. Per ridurre le smagliature e in alcuni casi riuscire anche a renderle praticamente invisibili vi è il laser con trattamento CO2, ovviamente solo in centri specializzati.

Fare movimento per essere formose e toniche

Il segreto di bellezza per le donne formose è anche nel movimento, questo infatti riesce a dare un corpo tonico e ad evitare la presenza di muscoli flaccidi. Insomma, per evitare l’effetto Botero con rotolini è bene avere un tessuto muscolare tonico e l’unico modo per sostenere curve abbondanti è fare sport.

Nulla di particolarmente gravoso, infatti si consiglia soprattutto acquagym: una ginnastica dolce che però riesce a sfruttare l’effetto del massaggio dell’acqua e consente anche di combattere la cellulite. Un alternativa può essere l’hydrobike, senza dimenticare il nuoto, tenendo però presente che se si eccede con quest’ultimo ci si può ritrovare spalle molto larghe.

Ovviamente questa è solo una proposta, va bene anche una camminata, degli esercizi per rassodare i glutei e allenare gli addominali, in questo modo si resta curvy ma senza l’antiestetica pancia che rende imbarazzante indossare un qualunque vestito. L’importante è fare in modo che tutte le zone del corpo si allenino altrimenti il rischio è avere un sedere sodo e un seno cadente e di certo non è l’ideale.

Attente a tavola!

Infine, non resta che parlare della tavola. Se vuoi un fisico formoso è ovvio che non puoi mangiare sedano a pranzo e insalata a cena, ma è altrettanto ovvio che devi cercare di mangiare sano, evitare i grassi in eccesso e cibo spazzatura.

Proprio a tavola si attiva la propria routine di bellezza per essere formose e in forma! I consigli per conservare curve toniche e sensuali Sarebbe opportuno alternare periodi in cui si mangia in modo normale a periodi in cui si preferisce una dieta depurativa. Si parte dalla colazione che dovrebbe essere fatta con latte, in alternativa yogurt, cereali, succo di frutta o frutta fresca. In questo modo si ha una colazione sostanziosa in grado di evitare attacchi di fame.

Ovviamente può esserci anche uno spuntino a metà mattinata, possibilmente sano. Per il pranzo e la cena si può preferire pasta, riso, carne, pesce con cotture il più possibile leggere ad esempio alla griglia o al vapore. La carne e le uova sono anche un’importante fonte di proteine che aiutano ad avere muscoli tonici. Nella scelta dei formaggi si dovrebbero preferire quelli meno grassi, è bene ricordare che più il formaggio è stagionato più è elevata la percentuale di grassi perché l’acqua evapora e quindi a parità di peso vi è una maggiore percentuale di grassi di origine animale. Non devono mancare le cinque porzioni di frutta e verdura quotidiane.

Con questi semplici consigli si può tranquillamente restare in forma e conservare curve toniche e belle.

Loading...

Commenta