Come togliere ogni tipo di macchia – I segreti della nonna

Loading...

Come toglieva le macchie di sporco la nonna? Quali rimedi sfruttava al momento del bisogno per rimuove le chiazze come per esempio di vino, di uovo e di caffè? In questo articolo ti spiego come togliere ogni tipo di macchia facendo ricorso alla saggezza popolare e rinunciando appunto ai prodotti chimici che si trovano nel supermercato.

I detergenti che acquisti infatti, almeno che non scegli appositamente quelli naturali, sono pieni di sostanze dannose non solo per l’ambiente ma anche per te. Per questo motivo optare per i rimedi naturali è importante, ma ti offrono anche un altro vantaggio! Cioè grazie a loro puoi risparmiare un po’ di soldi sfruttando ciò che hai in casa.

Togliere le macchie grazie ai rimedi della nonna

Le nonne sanno tanti trucchi che permettono di pulire i tessuti, il marmo, il pavimento e qualsiasi superficie dai vari tipi di macchie. Segreti che sono stati tramandati e derivano dalla saggezza popolare. Qui sotto ti mostro quali sono i più importanti metodi per rimuovere le macchie, partendo da qual è la sostanza che l’ha causata.

Macchie di sangue

Le macchie di sangue sono piuttosto comuni per noi donne. Con le mestruazioni infatti rischiamo spesso di macchiare l’intimo, ma anche le lenzuola e i capi d’abbigliamento. Rimuovere queste macchie è abbastanza semplice se puoi agire immediatamente, diventa un po’ più complicato quando invece il sangue è secco. Esistono comunque diversi rimedi naturali adatti sia nell’uno che nell’altro caso.

Se devi rimuovere il sangue fresco usa l’acqua fredda, con quella calda lo fissi soltanto. Usa del sapone di Marsiglia puro, un eccellente rimedio naturale che devi lasciare agire solamente per qualche secondo prima di risciacquarlo. Se il sangue è già secco puoi utilizzare della semplice acqua gasata oppure dell’acqua ossigenata.

Le bollicine di anidride carbonica aiutano a sciogliere il sangue che si sono seccate nelle fibre. Con l’acqua ossigenata ottieni risultati migliori perché è decisamente più potente. L’unico problema è che non puoi usarlo sui tessuti delicati, altrimenti rischi di rovinare il colore. Una buona soluzione è quella di diluirla al 50% in acqua.

Macchie di sudore

Le macchie di sudore sono resistenti oltre che tra le più comuni quando si parla di macchie sui vestiti. Puoi eliminarle però grazie ad alcuni semplici rimedi naturali. Il rimedio della nonna per eccellenza contro questo tipo di macchia è l’aceto, da mescolare in parti uguali con l’acqua fredda.

Tampona la zona macchiata e dopo metti il vestito in ammollo in acqua fredda per un’ora prima di procedere con il lavaggio classico. Altrimenti puoi anche usare il succo di limone. Basta che ne spruzzi un po’ sulla macchia di sudore e la lasci agire per 30 minuti.

Macchie d’inchiostro

Rimuovere le macchie d’inchiostro è difficile, per questo devi intervenire subito. L’attesa infatti può rendere impossibile la rimozione della macchia. C’è da dire poi che non tutti gli inchiostri sono uguali. Con la china per esempio devi intervenire in tempi molto brevi. Prendi l’aceto e lascialo agire per un’ora sulla macchia fresca, dopo procedi con il normale lavaggio in lavatrice.

Se la macchia è sul cotone bianco e resistente, allora immergi la macchia per alcuni minuti in candeggina mischiata con acqua. Questo rimedio va bene solo per le macchie sui tessuti bianchi e molto resistenti, altrimenti rovini il capo.

Macchie di caffè

Le macchie di caffè le rimuovi in base al tessuto. Se è cotone e la macchia è fresca, stendi bene la maglia in orizzontale, appoggiandola su una bacinella. Sopra la macchia versa dell’acqua bollente. Se la macchia è vecchia invece tamponaci sopra con dell’ammoniaca. Se si tratta di un tessuto delicato usa la glicerina mischiata con un cucchiaino di aceto, dopo procedi con acqua e alcol per il risciacquo.

Come rimuovere le macchie di vino

Anche in questo caso esistono diversi rimedi della nonna contro le macchie di vino. Qui ti mostro i più efficaci. Ricordati di non usare l’acqua molto calda perché, anche se a primo impatto sembra rimuovere la macchia, in realtà va a fissare ulteriormente l’alone ed è impossibile da rimuoverlo.

Come prima cosa puoi provare a mettere due gocce di sapone liquido sopra la macchia e tamponare poi con acqua tiepida. Successivamente passa al lavaggio completo.

L’acqua frizzante è un rimedio d’emergenza molto amato perché se lo usi immediatamente ti permette di pulire subito la camicia o la maglia. Dopo dovete comunque procedere al normale lavaggio.

Un’altra volta trovi il succo di limone, va bene anche sulle macchie asciutte. Versa quindi qualche goccia mischiata con del sapone di Marsiglia liquido e lascia agire anche per qualche ora prima di lavare il tessuto in lavatrice.

Macchie di urina

Le macchie di urina sono frequenti, specialmente se in casa hai un bambino piccolo, una persona incontinente o un animale domestico.

Questo tipo di macchia non deve solo essere rimossa, è importante anche togliere l’odore e disinfettare. Se la macchia di urina è fresca tamponala subito con degli stracci di cotone asciutti. Rimuovi così tutto il liquido in eccesso. Dopo prendi l’acqua ossigenata e mischiala con l’aceto bianco.

Ti aiuta sia a rimuovere la macchia, disinfettare ed eliminare l’odore di urina. Tampona la soluzione con degli stracci di cotone puliti finché non scompare macchia e odore. Se resta una chiazza gialla allora devi sfregarla con uno straccio bianco con solo acqua ossigenata e dopo usare un phon a temperatura bassa per velocizzare lo sbiancamento.

Loading...

Commenta