I segnali che ti indicano se hai accanto una persona maligna

Avere accanto a te una persona maligna può rivelarsi davvero molto dannoso, probabilmente ben più di quanto tu possa pensare.
Queste persone sono abili, o quantomeno credono di esserlo, nel trarre un tornaconto da qualsiasi situazione, e si sentono appagate nel ferire gli altri nel modo più “pulito” possibile, ovvero evitando di risultare dei soggetti cattivi come invece sono.

Seguici su Instagram

Come individuare una persona negativa?

Non c’è alcun dubbio sul fatto che tu debba allontanare in modo netto tutte le persone negative che ti stanno accanto, ma come puoi fare a individuarle?
In effetti quest’operazione può rivelarsi piuttosto complicata, proprio perché tendono ad agire in modo subdolo e palesano la loro vera personalità solo dopo l’aver guadagnato la tua fiducia.
Per individuare una persona maligna puoi muoverti sostanzialmente in due modi: puoi prestare attenzione ai suoi atteggiamenti oppure puoi osservare te stessa, notando le sensazioni che ti capita di avvertire in sua compagnia.
Entriamo subito nel dettaglio cercando di tracciare anzitutto un “identikit” della persona negativa.

LEGGI
Non sei a tuo agio con il tuo corpo? Ecco come fare a volerti più bene!
Loading...

Costante ricerca di un tornaconto

Come si stava accennando, la persona negativa è alla costante ricerca di un tornaconto, di conseguenza puoi notare simili atteggiamenti anche nelle occasioni più insignificanti.
La persona negativa ama particolarmente le frasi di circostanza, di conseguenza se ti capita di notare una positività esagerata, dei consigli palesemente di facciata o la tendenza a non prendere mai una posizione netta su un determinato argomento, questi possono essere sicuramente dei campanelli d’allarme.

Ferire la “vittima” in modo subdolo

La persona negativa sviluppa un quadro chiaro dei tuoi principali punti deboli e vi riserva la massima considerazione, proprio per potervi fare ricorso non appena vorrà ferirti.
È poco consueto che la persona negativa usi toni forti per farti male, al contrario essa si reputa abile nel poterti ferire in modo efficace senza che tu possa accorgertene; ovviamente tu devi far ricorso alla tua sensibilità, nonché ai semplici suggerimenti che ti stiamo fornendo, per poterti avvedere con la dovuta consapevolezza di ciò che sta compiendo.

LEGGI
Come rispondere in maniera adeguata alle provocazioni

Alla luce di questo, un atteggiamento tipico della persona maligna può essere ad esempio quello di tirar fuori degli argomenti che non gradisci mentre si è in compagnia di altri, oppure fare in modo che un discorso che coinvolge anche altre persone venga convogliato verso dei tuoi punti deboli.

Persona profondamente falsa e con più “facce”

Altro atteggiamento estremamente tipico della persona negativa è il fatto di avere più “facce”: è molto frequente ad esempio che queste persone ti comunichino un determinato parere in privato per poi esprimere un’opinione opposta mentre siete in compagnia di altri, magari perché reputano che tale posizione sia più “comoda”, più utile per il raggiungimento di un tornaconto.
Ovviamente la persona negativa è tutt’altro che sincera, anzi tende a rivelarsi bugiarda anche in occasioni del tutto irrilevanti, in cui dire la verità non costituirebbe di certo un grosso problema.

Atteggiamenti vittimistici e manipolatori

Un’altra sfaccettatura tipica del carattere della persona negativa è il vittimismo, e devi prestare una particolare attenzione a un comportamento simile soprattutto qualora tu sia una persona dal carattere molto buono e disponibile.

LEGGI
Sta mentendo? Ecco 10 modi per capirlo!

Seguici su Instagram

Le persone negative infatti hanno nelle persone sensibili le loro “vittime” preferite, in quanto ritengono che sia particolarmente semplice, nelle medesime, sviluppare dei sensi di colpa da poter utilizzare a proprio favore.
In psicologia è molto nota la cosiddetta figura del manipolatore, ovvero un soggetto che, facendo ricorso ad una vasta gamma di “tecniche”, cerca di fare in modo che gli altri divengano sottomessi al suo volere.

È assolutamente corretto affermare che le persone negative più temibili siano proprio quelle manipolatrici, di conseguenza se noti, in chi hai accanto, un desiderio di incanalarti verso il compimento di azioni che in realtà non desideri compiere, anche quelle più semplici e insignificanti, probabilmente hai davanti una persona negativa che sta cercando di capire a che punto può spingersi nell’approfittare di te.

Smascherare una persona negativa guardando te stessa

Come si diceva in precedenza, puoi riconoscere il fatto che al tuo fianco ci sia una persona negativa anche osservando i tuoi comportamenti, le tue sensazioni.
Avere a che fare con una persona negativa può sviluppare in te dei lievi stati d’ansia, i quali ovviamente possono divenire più accentuati se tale situazione si protrae per lungo tempo.

LEGGI
Come scegliere il cane giusto in base al tuo carattere

Un campanello d’allarme può inoltre essere il fatto che a farsi viva sia sempre e soltanto la persona in questione: ciò indica da un lato che tu non senti il bisogno di sentirla, dall’altro il fatto che essa, pur percependo il tuo desiderio di distacco, continua imperterrita a cercarti senza rispettare questa tua necessità.

Anche il fatto di non rispondere a questa persona sui Social Network e sulle varie App di messaggistica è un comportamento che deve farti riflettere: se hai sentito quest’esigenza pur non avendo subito dei torti evidenti da parte di questa persona, evidentemente non gradisci la sua compagnia e hai percepito degli atteggiamenti analoghi a quelli che abbiamo menzionato fino ad ora.

Come allontanare una persona negativa dalla tua vita

Se ti riconosci in situazioni quali quelle menzionate, cerca di analizzare le persone che sono al tuo fianco in modo del tutto obiettivo: se ti sei resa conto di aver a che fare con una persona negativa, allontanala dalla tua vita senza remore.

LEGGI
Uomo narcisista: come riconoscere ed evitare il manipolatore affettivo

Non è affatto una cattiva idea quella di comunicare in modo chiaro la tua decisione, anzi un comportamento di questo tipo non può che farti onore perché denota, appunto, una grande onestà, va tuttavia detto che è difficile che la persona negativa possa avere una reazione costruttiva: con ogni probabilità, infatti, essa cercherà di attaccarti, oppure giocherà la carta del vittimismo cercando di farti sentire in colpa per il fatto che lei “non ti ha fatto niente”.

Potresti anche scegliere di rendere il distacco più graduale, chiedendole di sentirvi di meno o di vedervi di meno, anche in questo caso tuttavia è davvero poco probabile che la persona negativa accetti di buon grado e rispetti in modo in condizionato la vostra decisione.

Nonostante ciò, essere chiari e schietti è sempre il miglior consiglio: ognuno sceglie liberamente con chi instaurare dei rapporti, anche sulla base di semplici sensazioni, e se la persona in questione ha qualcosa da obiettare, sottolineare questo è più che sufficiente.
Nel caso in cui la persona in questione non rispetti questa tua volontà, è allora il caso di prendere delle decisioni più drastiche, come appunto evitare di uscire insieme oppure eliminarla dai Social Network e dagli altri canali di comunicazione.

LEGGI
Come comportarsi con le persone negative per non assorbire la loro energia

Rimani ferma nella tua posizione e indifferente a tutto

Ovviamente, non stupirti se a seguito del tuo allontanamento questa persona dovesse parlar male di te agli altri, dicendo che hai voluto allontanarti senza nessun motivo o, ancor peggio, inventando degli episodi mai esistiti.
Non devi farci assolutamente caso e devi continuare a nutrire profonda indifferenza nei suoi confronti: le persone maligne parlano male degli altri in modo continuo, ma chi è intelligente e ha una buona personalità sa benissimo che ciò che qualcuno afferma circa un’altra persona non può di certo esser preso per vero.

Loading...

One Response

  1. Isabella Giugno 27, 2019

Commenta