La ricetta dei biscotti alla ricotta senza uova, olio e burro

Loading...

I biscotti alla ricotta sono perfetti per ridurre il consumo di grassi senza per questo rinunciare a una piccola gratificazione quotidiana. Leggeri, morbidi e fragranti, hanno un asso nella manica, la presenza della ricotta. Questo formaggio infatti non solo è delizioso ma ha la capacità di rendere il biscotto goloso senza aumentare le calorie.

La ricetta che ti proponiamo è perfetta per chi desidera un’alimentazione sana e gustosa. La totale assenza delle uova inoltre li rende uno snack dolce ideale per chi è intollerante a questo alimento.

Quale ricotta scegliere?

La ricetta dei biscotti alla ricotta è un mix incredibile tra gusto e leggerezza. Realizzarla è molto semplice, non hai bisogno di utensili particolari e in pochi minuti la tua cucina si riempirà di un delizioso aroma di dolce. L’unico problema è che creano dipendenza e sarà quasi impossibile mangiarne uno solo!

Prima di procedere dobbiamo fare due precisazioni. Ricorda che l’impasto che ti proponiamo può riposare fino a due giorni nel frigorifero quindi, se capita un imprevisto per cui non puoi più cuocere i tuoi biscotti, niente paura! Ti basterà mettere la base in una ciotola di vetro, coprire con la pellicola trasparente per alimenti e conservare in frigorifero.

La seconda precisazione riguarda la ricotta. Puoi sceglierla di mucca oppure di pecora ma ricorda che i due formaggi non hanno le stesse caratteristiche. La ricotta di pecora è senza dubbio più grassa e calorica ma dona ai cibi un gusto più cremoso. Il suo sapore è più marcato perché in bocca lascia una chiara sensazione di erbe e foraggi. Ricca in proteine e sali minerali, è un formaggio dalla grande personalità che può non piacere a tutti.

La ricotta di mucca è un latticino magro, povero di grassi e con una buona quota proteica. Il suo sapore abbastanza neutro la rende ideale in varie ricette sia salate che dolci. Sceglierla vuol dire tenere sotto controllo la quota dei lipidi e quindi delle calorie all’interno della ricetta.

La ricetta

Sei pronta per iniziare a cucinare? Partiamo con le dosi:

  • 200 grammi di farina;
  • 140 grammi di zucchero di canna;
  • la scorza grattugiata e il succo di 1 limone;
  • 1 pizzico di sale;
  • 250 grammi di ricotta di pecora o di mucca;
  • mandorle a lamelle;
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o vanillina);
  • 1 cucchiaino e mezzo di lievito per dolci;
  • 2 cucchiai di latte.

Con queste quantità puoi realizzare all’incirca 15 biscotti ma ovviamente tutto dipende dalla forma che deciderai di dare loro. Prima di iniziare a lavorare assicurati di avere a portata di mano tutti gli strumenti che ti occorrono:

  • planetaria se decidi di impastare con le fruste;
  • spianatoia;
  • stampi per biscotti.

Scalda il forno a 180° C, metti un buon sottofondo musicale e… iniziamo a lavorare!

Procedimento

Setaccia la farina con il lievito e mettila da parte. In una ciotola lavora a crema la ricotta con una forchetta. Se hai un po’ di tempo a disposizione, ti consigliamo un trucco che ci ha insegnato un’anziana signora siciliana, un modo perfetto per lavorare il formaggio e renderlo cremoso. Prendi un passaverdure (proprio quello che usi per il minestrone) e versa al centro il latticino con lo zucchero. Inizia a lavorare e fai scendere il composto così ottenuto in un piatto. Guarda, sembra una nuvola!

A questo punto unisci alla ricotta la vaniglia, la scorza e il succo di limone. Lavora con cura, cercando di non fare grumi. Aggiungi la farina e continua a mescolare con attenzione. Se il composto dovesse essere troppo duro diluisci con qualche cucchiaio di latte. Se soffri di intolleranza al lattosio puoi aggiungere un qualsiasi latte vegetale. Tieni presente però che avena, soia e latte di cocco possono modificare leggermente il gusto finale dei biscotti.

Fai riposare l’impasto per cinque minuti. Nel frattempo spolvera di farina una spianatoia o un piano lavoro e stendi il composto con il matterello. Taglia con uno stampino e metti i biscotti su una teglia ricoperta di carta forno. Prepara un bicchiere con 2 cucchiai di latte e uno di acqua. Spennella la superficie dei tuoi dolci con il composto a base di latte e decorala con le lamelle di mandorle. In alternativa, per una versione più golosa, usa la granella di zucchero.

Cuoci in forno caldo per 20 minuti. Se la superficie dovesse scurirsi troppo, copri con un foglio di alluminio. Prima di tirare fuori i tuoi dolci, controlla sempre la cottura. Ogni forno è diverso e quindi i tempi di cottura potrebbero variare leggermente.

Fai raffreddare su una gratella e servi in compagnia di una tazza di tè agli agrumi o alla vaniglia. Puoi conservarli per una settimana ben chiusi dentro una scatola di latta.

E per un’occasione speciale?

La versatilità di questi biscotti li rende perfetti anche per festeggiare un’occasione speciale. In questo caso però hanno bisogno di cambiare abito per indossare quello della festa. Il segreto è rivestirli con una glassa all’acqua, molto semplice da realizzare, e decorarli con topping colorati, adatti anche a un compleanno di bambini.

Glassa all’acqua

In una ciotola versa 100 grammi di zucchero a velo. Aggiungi un cucchiaio di acqua e inizia a lavorare. Aggiungine un altro e se vedi che il composto è denso e non troppo liquido, questo vuol dire che è pronto. Puoi aggiungere del colorante alimentare se vuoi oppure aromatizzare la tua glassa con limone o vaniglia. Se vuoi decorare i tuoi biscotti alla ricotta senza limone, burro e uova, non usare le mandorle a lamelle come suggerito nella ricetta.

Una volta tirati fuori dal forno, falli raffreddare e ricoprili con la glassa. Puoi creare delle piccole linee, oppure realizzare uno strato compatto. Lascia solidificare per circa un’ora.

Ti sei dimenticata di comprare la ricotta? Falla in casa!

Eri convinta di avere la ricotta in frigo invece ti sei accorta che è scaduta o hai dimenticato di comprarla? Niente paura, puoi realizzarla facilmente a casa in poco tempo. Tutto quello che ti serve è una pentola d’acciaio pulita e sgrassata alla perfezione, 1 litro di latte parzialmente scremato, mezzo cucchiaino di sale e tre cucchiai di succo di limone.

Porta a ebollizione il latte, aggiungi il sale e il succo del limone e mescola con un cucchiaio di legno. Dopo qualche minuto vedrai che il composto inizia a formare una serie di piccoli fiocchi. Togli dal fuoco e fai riposare per cinque minuti. Prendi un colino di metallo, versa il tuo latticino all’interno e fai riposare in frigorifero per almeno un’ora. La ricotta home made è pronta per realizzare i biscotti più delicati e gustosi che tu abbia mai mangiato!

Loading...
La ricetta dei biscotti alla ricotta senza uova, olio e burro

I biscotti alla ricotta sono perfetti per ridurre il consumo di grassi senza per questo rinunciare a una piccola gratificazione quotidiana. Leggeri, morbidi e fragranti, hanno un asso nella manica, la presenza della ricotta. Questo formaggio infatti non solo è delizioso ma ha la capacità di rendere il biscotto goloso senza aumentare le calorie.

Type: pasticceria

Cuisine: italiana

Keywords: biscotti, ricotta

Recipe Yield: 15 biscotti

Recipe Ingredients: 200 grammi di farina; 140 grammi di zucchero di canna; la scorza grattugiata e il succo di 1 limone; 1 pizzico di sale; 250 grammi di ricotta di pecora o di mucca; mandorle a lamelle; 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o vanillina); 1 cucchiaino e mezzo di lievito per dolci; 2 cucchiai di latte.

Editor's Rating:
5

Commenta