Come cucinare calamari alla griglia teneri e non gommosi

Loading...

Con l’arrivo della bella stagione, si è più invogliati a stare all’aria aperta, magari organizzando con gli amici scampagnate e grigliate. Le grigliate più quotate sono quelle a base di carne e insaccati, ma molti ignorano che anche quelle a base di pesce sono deliziose.

Ciò che ti consiglio per la prossima grigliata con gli amici è di preparare dei calamari, un tipo di pesce che si presta molto bene a questo tipo di cottura. La prova più difficile in questo caso sta soprattutto nel cucinarli facendo in modo che non diventino duri e gommosi, altrimenti la consistenza al palato comprometterebbe il buon sapore del piatto. Ecco perciò come cucinare calamari alla griglia teneri e non gommosi!

Tutti i trucchi per cucinare calamari alla griglia teneri e non gommosi

Gli ingredienti che ti occorrono per preparare dei calamari alla griglia gustosi e teneri, per quattro persone, sono:

  • 400 g di calamari
  • Uno spicchio di aglio
  • 2 limoni piccoli
  • 50 g di prezzemolo
  • Timo q.b.
  • Olio q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Parti dalla pulizia dei calamari

Prima di tutto ogni calamaro deve essere pulito, cominciando sciacquandolo bene sotto acqua fresca corrente e separando delicatamente la testa dal resto del corpo.

Con attenzione rimuovi adesso il gladio, una specie di “osso trasparente” che si trova all’interno del corpo, mentre per ciò che riguarda l’esterno è sufficiente che tu elimini la pelle tirandola con le dita.

Adesso dalla testa rimuovi il becco (al centro dei piccoli tentacoli) spingendolo da dietro, e incidi gli occhi mezzo centimetro sotto di essi con un coltello ben affilato per poterli rimuovere (in alternativa puoi servirti di un paio di forbici ad uso alimentare).

Come ultima cosa sciacqua nuovamente tutte le parti con acqua corrente.

Preparazione per dei calamari morbidi e gustosi

Il consiglio è quello di servire i calamari con un olio aromatizzato per esaltarne il sapore e valorizzare il gusto. A questo scopo, trita assieme il prezzemolo con lo spicchio d’aglio, versando poi il composto ottenuto in un recipiente assieme a un bicchiere d’olio, un pizzico di timo sale e pepe. Emulsiona il tutto e lascia riposare per diversi minuti mentre ti occuperai della cottura.

La cottura dei calamari deve essere veloce e ad alte temperature, quindi assicurati che la griglia che vuoi utilizzare sia molto calda prima di poggiarli su di essa.

Per far sì che risultino morbidi puoi mettere in pratica due facili accorgimenti: il primo consiste nel praticare dei piccoli tagli su un lato del calamaro (immaginando di averlo schiacciato, e quindi di poter osservare due lati), in modo che il calore possa penetrare bene all’interno del mollusco.

Il secondo consiglio è quello di cuocerlo per circa 5-7 minuti, dato che un tempo troppo breve non sarebbe sufficiente per cuocerlo, e un tempo eccessivo lo renderebbe oltremodo difficile da masticare e da digerire.

Una volta terminata la cottura, poggiali su un vassoio e condiscili utilizzando l’olio aromatizzato preparato in precedenza, infine guarnisci il piatto con alcune fette di limone che i commensali potranno spremere sul loro piatto.

Alcuni consigli

Ti propongo anche di preparare alcune verdure da servire come contorno, ovviamente sempre utilizzando la griglia. A questo scopo ti consiglio di optare per alcune zucchine, tagliate in rettangoli sottili, dei peperoni gialli/rossi, che donano un gusto più deciso al piatto, oppure alcune melanzane tagliate a fette sottili e lasciate prima insaporire in un recipiente con dell’aglio, un filo d’olio e un pizzico di origano.

I calamari grigliati sono perfetti anche per formare una ricca grigliata di pesce misto, per esempio vicino ad alcuni gamberoni e qualche sottile bistecca di tonno o pesce spada. Per accompagnare una grigliata mista può essere una buona idea preparare una maionese fatta in casa, gustosa e personalizzabile con le spezie preferite.

Adesso conosci i trucchi per allestire una grigliata di calamari e stupire tutti gli invitati con gusto e leggerezza!

Loading...

Commenta